La Bruja de Rozas

Disponibile
SKU
20756
16,40 €
1 bottle16,40 €
3 bottles49,20 €
6 bottles98,40 €
bottles 196,80 €

51 in stock

vintage: 2018

Tipologia di prodotto: Vino rosso giovane con invecchiamento

Cantina: Comando G Viticultores

Parker: 93

Uva: Garnacha

producer: La Bruja de Rozas

Volume di alcol: 14.50

bottle_volume: 750.0

Allergeni: Contiene solfiti

Temperatura di servizio: Tra 14 ºC e 16 ºC

La Bruja de Rozas è un vino rosso prodotto a Madrid da Comando G. Comando G è una giovane azienda vinicola con l'idea di produrre vini dalla vecchia Grenache. Da qui la G nel nome. G de Garnacha.La Bruja de Rozas è un monovarietale della varietà Garnacha. Le uve provengono da 3 piccoli vigneti di età compresa tra i 50 ei 90 anni, con terreno prevalentemente granitico impiantato ad un'altitudine di 800-900 metri sul livello del mare. A questa altitudine raggiungono una maturazione equilibrata e vini molto freschi. Il Comando G pratica l'agricoltura secondo i principi della biodinamica, nel pieno rispetto dell'ambiente. Le uve di ogni vigneto fermentano separatamente, con i lieviti autoctoni della vigna. La Bruja de Rozas viene affinata per 7 mesi in tini di rovere francese da 500 litri. Una fresca Garnacha con molto carattere, La Bruja de Rozas è un nome che trasporterà più di una persona all'infanzia, a quegli anni di televisione trasgressiva e didattica. Un effetto simile è quello che hanno avuto i vini dei ragazzi del Comando G, mostrando al mondo che zone insultate come la Sierra de Gredos possono offrire alcuni dei vini più personali al mondo. I Comando G sono basati sulla varietà Garnacha. Questo, in particolare, è un monovarietale ottenuto da uve di 3 piccoli vigneti di età compresa tra 50 e 90 anni impiantati su terreni granitici ad un'altitudine di 800-900 metri. I vecchi vitigni conferiscono profondità, trasparenza granitica e freschezza di altitudine, dando vita ad un vino equilibrato ed espressivo che fa innamorare fin dal primo sorso.Il naso è delicato e la bocca fresca ma con un finale austero. Siamo di fronte a un vino delicatamente rustico in cui dietro un'apparente fragilità si nasconde un centro personale e suggestivo. Combina la maturità dei vini spagnoli con una freschezza ed eleganza che sembrano importate dalla Borgogna. Affiorano ricordi di buccia d'arancia, aroma caratteristico dei migliori Garnacha, insieme a sentori di frutti rossi e sottile acido lattico. Si percepiscono il terreno e la buccia dell'uva ornati di ricordi erbacei e discrete spezie dolci. Un vino iniziale che definisce uno stile.

Prodotti correlati